Seguici su


Facebook  Twitter  Youtube  Google Plus  Instagram
Technical Sailing Collection

Sfoglia
gli articoli
imperdibili di Technical Sailing!


newsletter

Partner

  • Harken
  • Spinlock
  • McLube
  • Harken Sport

LE CATENE DELLO IOR…

All’Admiral’s Cup del 1995 c’era una stra-elegante barca blue notte, battente bandiera australiana, firmata dalla penna signorile di German Frers, messa in acqua da un armatore-seriale, appunto australiano.

La barca si chiamava Shockwave, bel nome per ricordarsi del vecchio detto ‘…se se ne accorge il mare!’, che poi sarà la sorella di tante barche collo stesso nome, per decadi addirittura.

Da notare il coraggio e l’audacia dell’armatore, il quale colpito da un male cosiddetto incurabile, alle corde vocali, non solo è vivo e vegeto, a distanza di anni, ma solca il mare, Sydney-Hobart compresa (e sappiamo cosa vuol dire questa regata…!) pur avendo un foro in gola coperta costantemente da una medaglietta.

Questo per dire dove porta la passione (o la follia… c’è da ricordarsi di Shakespeare e del suo ‘Re Lear’!).

Le due foto che presentiamo dal nostro album della memoria ci riportano alla prima o forse alla seconda della lunga serie di Shockwave, disegnata da un Laurie Davidson, inconfondibile la poppa IOR a diamante che con lo spigolo tagliato serviva ad ‘ingannare’ (ma attenzione, alla maniera di Torquato Accetto. Era una ‘dissimulazione onesta, niente di sporco o losco!) gli stazzatori/misuratori che su quel bordo di falchetta (che mancava) andavano a misurare la cosiddetta ‘catena’ IOR.
D.F.